Bio Mass Impianti dal 1973
+39 02.4453223 info@biomassimpianti.com

Flocculazione e Saturazione

Flocculazione in linea

Il trattamento chimico, che precede la separazione per flottazione, può avvenire nella maggior parte dei processi, direttamente in linea con l’impiego di appositi reattori di flocculazione, realizzati a serpentina o sfruttando opportunamente la linea di alimentazione alla stessa macchina. La flocculazione in linea è particolarmente idonea per processi di trattamento chimico/fisici in genere, e soprattutto dove si rende necessario effettuare una coagulazione/flocculazione, con stabilizzazione di pH, per l’abbattimento in particolare del COD, Solidi Sospesi, Oli e Grassi. Le reazioni di cui sopra possono essere sequenziali e/o contemporanee ed avvengono sempre in condizioni di moto turbolento. Pertanto in corrispondenza di ogni additivazione sono previsti appositi equipaggiamenti per l’ottimizzazione della miscelazione con il refluo in trattamento.

Le reazioni di cui sopra possono essere sequenziali e/o contemporanee, seppur la flocculazione in particolare, nei flottatori di tecnologia moderna, è spesso ottimizzata direttamente in macchina.

DAF-BMI-Color-Reduction 720

Saturazione - miscela acqua/aria - produzione microbolle

Nel processo di flottazione ad aria disciolta, generalmente, una percentuale del chiarificato è ripreso da un gruppo di ricircolo, che provvede alla preparazione in linea di una miscela satura di aria a pressione controllata. La miscela satura è erogata al processo, mediante apposite valvole di depressurizzazione, direttamente in una precamera della vasca di flottazione, favorendo l’aggregazione ed adsorbimento delle microbolle ai flocchi biologici o chimici, modificandone la gravità specifica e determinandone di conseguenza una rapida risalita alla superficie. In breve si ottiene una netta separazione solido/liquido con la risalita dei surnatanti che determinano il fango raccolto dai convogliatori di superficie.

Il gruppo di saturazione e ricircolo, ad equipaggiamento del flottatore, dove si provvede alla preparazione della miscela acqua-aria disciolta può essere realizzato con sistemi diversi, ma è importante tener presente che rappresenta gran parte della funzionalità del processo ed in particolare la maggior parte dell’energia impiegata per il processo stesso.  Per la dissoluzione dell’aria si possono impiegare sistemi diversi, in funzione del trattamento, ma quanto determina continuità ed omogeneità nel rendimento di separazione è proprio l’uniforme saturazione del ricircolo, nonché la dimensione delle microbolle generate.

DAF-BMI-Foto_8 720